Associazione Ideali e Valori
Difendiamo la verità affinchè la giustizia possa tutelare gli interessi collettivi ...
Mar 2013

Sulla via di da Sant'Anna di Stazzema appello a Napolitano

Pubblichiamo la nota che il Vice-Comandante partigiano Lilio Giannecchini, detto Toscano, ha inviato al Presidente Napolitano da San'Anna di Stazzema in data 24/03/2013 e la dichiarazione che ha affidato al Comitato a Difesa dell'ISTORES affinché esso venisse divulgato:

"E' stato un vero peccato che mi sia stato impedito l'accesso a Sant'Anna di Stazzema, per la ricostruzione della quale ho impiegato molto impegno. Avrei potuto spiegare al Presidente Napolitano che il numero reale delle vittime civili di S. Anna non era di 560 persone am di 402, essendo state impropriamente accomunate altre vittime della ferocia nazifascista, in aree geografiche adiacenti, avvenute anche 15 giorni successivamente dopo la strage di S. Anna, fino a far giungere il numero totale delle vittime a 560. Questa contabilità potrebbe sembrare farraginosa, in realtà nascono due conseguenze da essa: 1) la medaglia d'oro concessa a S. Anna è stata data al Comune di Stazzema anche in rappresentanza di altri 7 comuni martiri della Versilia, che a buon titolo dovrebbero essere fregiati ognuno di copia della medaglia stessa; 2) le stragi così come fra loro connesse non possono essere assolutamente interpretate come "rappresaglia" dei tedeschi per le attività partigiane nella zona, attività in sé per sé non di grande rilievo, ma come parte di una strategia militare tedesca che, sulla base della pianificazione di stragi nei confronti della popolazione civile, intendeva creare uno stato di terrore nella stessa popolazione per ostacolare vieppiù l'avanzata delle forze alleate. A questo proposito è importante rilevare che la concessione della Medaglia d'Oro fosse stata indirizzata al valor civile, sottolineando così, l'orrendo ed ingiustificabile piano dei nazifascisti, anziché al Valor Militare, che farebbe supporre che ci fosse stata una azione di tipo militare da parte di civili inermi".
Lilio Giannecchini, detto Toscano, Vice-Comandate della Brigata Partigiana Oreste


20130325_Lilio_Lettera_Napolitano_8

20130325_Lilio_Lettera_Napolitano_120130325_Lilio_Lettera_Napolitano_2


Continua ...