Associazione Ideali e Valori
Difendiamo la verità affinchè la giustizia possa tutelare gli interessi collettivi ...

In memoria del sacrificio di Don Aldo Mei

Estratto di un brano di uno scritto tracciato a lapis da Don Aldo Mei sulle pagine bianche della copertina del breviario e sopra una busta da lettera gialla, di formato grande, dopo la condanna a morte la sera del 4 agosto 1944.

" Babbo e Mamma,
state tranquilli - sono sereno in quest'ora solenne. In coscienza non ho commesso delitti. Solamente ho amato come mi è stato possibile.
Condanna a morte -1° per aver protetto e nascosto un giovane di cui volevo salvare l'anima. 2° per amministrato i sacramenti ai partigiani, e cioè per aver fatto il prete. Il terzo motivo non è nobile come i precedenti - aver nascosto la radio.
(...) "

19440804_Lettera di Don Aldo Mei
Don Aldo Mei, 4 agosto 1944

Don_Aldo_Mei - 2011-08-03 at 21-14-39

P.S.
Ringraziamo il Cav. Lilio Giannecchini per averci fornito il documento con la trascrizione originale della lettera che Don Aldo Mei scrisse ai propri genitori e la possibilità di riprodurre la foto di questa pagina internet.